HomeArchivio NewsCASSA FORENSE

CASSA FORENSE

COMUNICATO DEL PRESIDENTE - FALSE NOTIZIE SU "LA REPUBBLICA"

17-06-2011

Oggi la Repubblica con l'inchiesta "Le Casse sull'orlo del crac - medici, architetti, avvocati ora rischiano la pensione. Investiti oltre 5 miliardi in titoli tossici. Si muove la procura", ha coinvolto Cassa Forense in valutazioni e giudizi che non la riguardano, utilizzando dati risalenti al 2006, vecchi e superati dai positivi effetti della recente riforma.

 

NON È VERO CHE Cassa Forense abbia in portafoglio titoli tossici.

Cassa Forense non ha nel suo bilancio, nè lo prevedono la sua Asset Allocation e le strategie di investimento, un solo euro in titoli "tossici", in derivati, in strutturati o in hedge fund, come d'altra parte rilevato dalla Commissione Parlamentare di Controllo.

NON È VERO CHE le pensioni correnti e future siano a rischio.

Con la riforma Cassa Forense ha totalmente messo in sicurezza il sistema, con un patrimonio che rimane sempre positivo per i prossimi 50 anni e con una stabilità finanziaria garantita oltre gli obblighi di legge.

NON È VERO CHE Cassa Forense sia sull'orlo del crac.

Il bilancio 2010 che sta per essere approvato riporta l'avanzo più consistente della sua storia. Cassa Forense tutelerà in ogni sede la propria immagine e gli interessi dei propri iscritti.

Il Presidente - Avv. Marco Ubertini